Ti trovi in: Home Page / News

CRESCONO LE CONFERME PER ESPORRE A CASA MODERNA 2022

24/06/2022

Numerose le aziende che hanno già prenotato lo stand

 

Cresce la disponibilità di spesa degli italiani per la casa, crescono le adesioni degli espositori per la prossima edizione di Casa Moderna che si terrà dall’ 1 al 9 ottobre nel Campus Multifunzionale della Fiera di Udine dove proseguono i lavori di riqualificazione delle strutture.

Quella di quest’anno sarà la 69^ edizione della più importante fiera del nord est dedicata alla casa e all’abitare e che da sempre restituisce uno spaccato dell’andamento del settore anticipando tendenze e prospettive.

La Fiera sta ricevendo numerose richieste di partecipazione e sono già molti gli spazi confermati dalle aziende: è un segnale importante che dimostra la valenza promozionale e commerciale della manifestazione (mai sospesa neanche durante il 2020 e 2021 del Covid) e la fiducia degli espositori in un evento capace di richiamare migliaia di visitatori alla ricerca di proposte concrete e soluzioni in linea con le nuove abitudini e modi di vivere.

Il suggerimento per chi non ha ancora concretizzato la partecipazione come espositore è quello di farlo al più presto per poter scegliere l’area più giusta alle proprie esigenze. Vale la pena ricordare, in un contesto come quello attuale dove gli aumenti sono all’ordine del giorno, che le tariffe delle superfici sono rimaste quelle del 2021. 

Per partecipare https://www.casamoderna.it/edizione/esporre/

In Italia sono saliti gli acquisti di abitazioni: da gennaio a marzo 2022 sono state vendute il 12% di case in più rispetto allo stesso trimestre del 2021, per un totale di oltre 181mila abitazioni. Secondo l’Osservatorio dell’agenzia delle Entrate, la guerra e le minacce di stagflazione non frenano la voglia di casa degli italiani e, anzi, aumenta la somma che sono disposti a spendere per acquistarla. In particolare, cresce la fascia di chi è disposto a spendere da 170 a 349mila euro.

Il 2022 è un anno in cui i cambiamenti sociali e climatici sono i veri e propri protagonisti, modificando le abitudini e anche il modo di vivere gli ambienti della propria casa. Per questo motivo, progettare un ambiente domestico che sia affine alle nuove abitudini e modi di vivere è fondamentale per essere in linea con uno stile di vita salutare.

La casa, ormai, non è più un luogo in cui riposarsi dopo una giornata estenuante passata fuori, ma è diventata un posto in cui conciliare il lavoro con le esigenze familiari. Lo smart working, infatti, è entrato nelle case degli italiani per restare e ha modificato il modo di pensare gli spazi degli immobili, progettando delle stanze o degli angoli creati appositamente per svolgere le mansioni di ufficio.

 


Indietro